Breve storia del Kung Fu

21 Gennaio 2020 0 Di angolodelkungfu

Come potete facilmente evincere dal titolo, quest’oggi voglio spendere due parole per cercare di fare chiarezza sulla moltitudine di stili che si possono trovare in giro, e che molti chiamano banalmente “Kung Fu”.

Intendiamoci, non è sbagliato, ma c’è di più.

Nel video qui sotto cerco di spiegarlo brevemente (e senza fare pipponi lunghissimi). Riassumendo:

  • Kung Fu: “abilità di saper fare qualcosa; Wushu: disciplina sportiva. Spesso utilizzati come sinonimi, oppure per differenziare come Kung Fu Tradizionale e il Wushu Moderno.
  • Stili Esterni: forza fisica, movimenti rapidi e potenti; legati al concetto di “Azione” (ad es. Shaolin).
  • Stili Interni: forza mentale, meditazione, movimenti lenti e fluidi; legati al concetto di “Reazione” (ad es. Taiji Quan).

Il Wushu moderno si divide in:

  • Taolu
  • Sanda

Per il resto, vi lascio al video!

PS: lo sfondo che vedete è un angolo della palestra di ASD Dragonero di San Bonifacio (VR), dove mi sono allenato, ho studiato e dove ho imparato più o meno tutto quello che so su questa disciplina, e quelli che vedete nelle foto sono Sara e Andrea, gli insegnanti (che ringrazio infinitamente).
Se siete in zona, passate a trovarci!
http://asddragonero.it/